​Disturbi dell’ apparato endocrino: cause, sintomi e tipologie

Pubblicato il 10/03/2017


Disturbi dell’ apparato endocrino: cause, sintomi e tipologie

L’apparato endocrino è rappresentato da un insieme di ghiandole che producono e rilasciano gli ormoni che contribuiscono a controllare molte funzioni particolarmente importanti per il corpo, come ad esempio la capacità del nostro organismo di trasformare le calorie nell’ energia che alimenta cellule ed organi. Inoltre l’apparato endocrino influenza il modo in cui crescono le ossa ed i tessuti, il modo in cui batte il cuore e persino la capacità della donna di riuscire a concepire un bambino. Esso ricopre poi un ruolo decisamente vitale per quello che riguarda la possibilità di sviluppare il diabete, disturbi della crescita, disfunzioni sessuali, malattie della tiroide ed un’altra serie di disturbi di natura ormonale.

Le cause dei disturbi dell’apparato endocrino

Sono molteplici le cause che comportano un aumento o una diminuzione dei livelli degli ormoni endocrini, tra cui:

  • -Patologie endocrine
  • -Infezioni
  • -Neoplasie di una ghiandola endocrina
  • -Un disturbo genetico, come ad esempio l’ipotiroidismo congenito oppure la neoplasia endocrina multipla
  • -Un problema a carico del meccanismo di regolazione endocrino

Le tipologie dei disturbi dell’apparato endocrino

Vi sono molteplici tipologie dei disturbi dell’apparato endocrino, come ad esempio:

  • -Malattia di Cushing: iperproduzione di un ormone della ghiandola pituitaria che rende la ghiandola surrenale iperattiva
  • -Ipertiroidismo: la ghiandola della tiroide produce una quantità eccessiva dell’ormone tiroideo e ciò comporta perdita di peso, sudorazione, nervosismo e tachicardia
  • -Ipopituitarismo: la ghiandola pituitaria non rilascia ormoni o ne rilascia in quantità molto ridotte. In questo caso le donne possono avere un’interruzione dei cicli mestruali
  • -Insufficienza surrenalica: la ghiandola surrenale rilascia quantità insufficienti dell’ormone aldosterone e di quello cortisolo causando stanchezza, cambiamenti cutanei, disidratazione e disturbi di stomaco
  • -Pubertà precoce
  • -Sindrome dell’ovaio policistico: l’iperproduzione di ormoni androgeni interferisce con lo sviluppo degli ovuli ed il loro rilascio dalle ovaie
  • -Neoplasia endocrina multipla di tipo I e II: queste malattie possono causare tumori alle ghiandole

I sintomi dei disturbi dell’apparato endocrino

I sintomi che insorgono qualora si fosse affetti da disturbi dell’ apparato endocrino dipendono dalla ghiandola che viene coinvolta. La maggior parte delle persone, in ogni caso, lamenta debolezza e stanchezza. Qualora si riscontrassero queste problematiche ci si può rivolgere al dottor Michele Olivieri a Rovereto.